NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

La presente Cookie Policy è relativa al sito www.toassociati.org (“Sito”) gestito e operato dalla società Tour Operator Associati S.r.l.

I cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto.

Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito.

Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

I cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio.

Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web.

Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.


La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte:

I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi:

I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione:
I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Inoltre Termosabina Srl utilizza i cookies per finalità di amministrazione del sistema. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Tour Operator Associati S.r.l. non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; Tour Operator Associati S.r.l. a questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy di Tour Operator Associati S.r.l. si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti:

I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.


Cookies essenziali:

Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali:

Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network:

Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Nello specifico, si riporta di seguito la lista dei principali cookies utilizzati sul Sito e relative descrizioni e funzionalità, compresa la durata temporale.

1) Tipologia di Cookie Prima parte Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Recuperare le impostazioni dell'utente (salvare la sessione dell'utente e ricordare alcune impostazioni come le impostazioni di accessibilità)
Durata Cookie persistente
   
2) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Memorizzare il luogo dell'utente e ricordare le impostazioni di lingua (in forma anonima)
   
3) Tipologia di Cookie Prima parte - Funzionale
Provenienza Tour Operator Associati S.r.l.
Finalità Personalizzare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall'utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.


E' anche possibile selezionare il browser che utilizzato dalla lista di seguito e seguire le istruzioni: - Internet Explorer; - Chrome; - Safari; - Firefox; - Opera. Da dispositivo mobile: - Android; - Safari; - Windows Phone; - Blackberry.

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto da Tour Operator Associati S.r.l.

Italian English
Cina e Kirghisistan: La Via della Seta
  • Valido fino: 30 Novembre -1
  • A partire da €: Su Richiesta
  • Tipologia: Individuali con servizi privati
Cina e Kirghisistan: La Via della Seta

E' un lungo viaggio ispirato e tratto alla storica "Via della Seta", secondo un'importante direttrice principale che si snoda attraverso città e oasi che furono teatro di grandi traffici e di incontri di popoli e culture diverse. Questi luoghi ci offrono le preziose testimonianze di una delle poche epoche di grande apertura ai contatti con l'estero da parte delle popolazioni della Cina, il centro del mondo. Le vie carovaniere erano originariamente singole rotte interne di ogni regione; in seguito, all'epoca della dinastia Han cinese, divennero grandi vie di comunicazioni internazionali che, passando attraverso l'Asia centrale, l'Afganistan, la Persia e il vicino oriente univano l'Asia al Mediterraneo. Su queste vie si stabilivano alleanze, si creavano nuove organizzazioni urbane, si costituivano famiglie, ci si conosceva, si dibatteva e le proprie tradizioni confluivano in quelle di altri.
Anche Marco Polo utilizzò questa rotta per raggiungere l'estremo oriente, passando anche a Kashgar che ha mantenuto intatto ancora oggi lo spirito e il fascino di un tempo. Attraverseremo dunque il cuore di quello che fu ed è senza dubbio lo scenario più affascinante per la storia dei contatti tra Oriente e Occidente. Si tratta di un viaggio estremamente interessante, che richiede un'ottima dose di pazienza e di spirito di adattamento. Potranno verificarsi ritardi nei trasferimenti aerei e via terra, ed a causa di questo potremmo dover riadattare il nostro itinerario alle nuove circostanze ma forse, proprio per questo potremo dire e vivere che il mistero e la poesia non hanno affatto abbandonato la Via della Seta quel giorno del 1979 quando il primo gruppo di inglesi si fermò davanti alla grotta dei Mille Buddha.

 

In sintesi

Xi'an, Lanzhou, Xiahe, Binglinsi, Labrang, Dunhuang, Turfan, Kashgar, Naryn, lago Song-Kol, lago Issyk-Kol, Bishkek
Viaggio individuale con servizi privati
13 notti
 

Itinerario

1° giorno, arrivo a XI'AN
Arrivo a Xi'an e tempo libero per il riposo o per un personale incontro con la città. Cena occidentale in hotel e pernottamento.

2° giorno, XI'AN / LANZHOU
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza per Lanzhou, capoluogo del Gansu, una città molto antica nel nord-ovest della Cina sulle sponde del fiume Giallo. Arrivo e trasferimento in hotel. Quindi partenza per la visita della città con il parco Baita Shan con la collina della Pagoda Bianca, il parco delle Cinque Sorgenti e il Museo Provinciale del Gansu che conserva preziose testimonianze del contributo culturale dato dai percorsi sulla via della seta. Pasti liberi. Pernottamento.

3° giorno, LANZHOU / BINGLINGSI / XIAHE
Prima colazione. Al mattino escursione alle Grotte buddiste di Binglingsi, dove nel corso di 1600 anni sono state realizzate 183 nicchie e sculture nella roccia porosa. Si ammira, tra l'altro, una statua alta 27 metri di Maitreya, il Buddha del futuro. Visita al monastero annesso. Dopo la seconda colazione proseguimento per Xiahe. Cena e pernottamento.

4° giorno, XIAHE / LABRANG / LANZHOU
Prima colazione e partenza per Labrang (o Labulaneg).
Questo giorno è dedicato alla visita dell'enorme monastero di Labrang fondato nel 1709, che fortunatamente ancora oggi ospita oltre 1000 monaci. L'attività religiosa ruota intorno ai templi, agli istituti, alle sale di preghiera con l'importante biblioteca, gli alloggi e i labirinti e corridoi brulicanti di monaci e pellegrini. Intorno al monastero corre una via di pellegrinaggio di km 3, disseminata di lunghe file di ruote della preghiera e santuari buddisti Gelukpa. Seconda colazione in corso di visita e nel pomeriggio rientro a Lanzhou. Cena e pernottamento.

5° giorno, LANZHOU / DUNHUANG
Prima colazione, trasferimento in aeroporto e partenza per Dunhuang. Arrivo e sistemazione in hotel. Seconda colazione e nel pomeriggio visita del Museo Provinciale. Al tramonto ci si porterà alle soglie del deserto Taklimakan, che si trova a soli 5 Km a sud di Dunhuang, per vedere il famoso Lago della Luna e per ammirare il tramonto dalla cima delle dune di sabbia che compongono il deserto, rimanendo incantati da uno scenario fra i più suggestivi al mondo. Qui, sorto in seguito all'accumulo di banchi di sabbia, si trova il Monte Mingsha (monte di sabbia che risuona). Cena cinese in hotel.

6° giorno, DUNHUANG / TURFAN
Prima colazione e visita delle grotte di Mogao.

Il primo significato di Dunhuang è "fiorente", ad indicare la prosperità di questa città-oasi ai tempi delle vie carovaniere trovandosi in una posizione di crocevia ai bordi del deserto del Taklimakan e vicino a quello dei Gobi, al termine del corridoio del Gansu. Le bellissime grotte di Mogao si trovano a soli 25 Km a sud-est di Dunhuang. La loro realizzazione si deve allo scambio di culture, idee, concezioni e religioni. Esse sono il primo centro cinese di arte buddista, comprendente 492 grotte pregevolmente decorate con sculture e dipinti scavate in una parete di arenaria lunga 1600 metri da monaci buddisti. La prima grotta venne realizzata nel 366 dal monaco Lezun. Secondo un'iscrizione di epoca Tang, questo monaco in viaggio per l'occidente sarebbe giunto a Dunhuang ed improvvisamente, nella luce del crepuscolo, avrebbe visto lampeggiare i monti Sanwei come fossero illuminati da mille Buddha. Il monaco avrebbe interpretato questa manifestazione come un segnale divino ed avrebbe quindi scavato una grotta nella parete di arenaria che sorgeva di fronte a questi monti, realizzando così la prima grotta buddista di Dunhuang, cui molte altre si sarebbero aggiunte nel corso dei secoli. Presso le grotte sostavano molti carovanieri per chiedere preghiere ai monaci e ai Buddha protezione per la traversata del deserto.

Seconda colazione quindi proseguimento per la stazione ferroviaria di Liuyuan. Partenza con treno per Turfan. Arrivo dopo circa 4 ore di viaggio. Cena e eprnottametno. 

7° giorno, TURFAN
Prima colazione. Inizio delle visite di Jiaohe, Gaochang, i villaggi di Putaogou e Karez e la parte vecchia di Turfan con la Moschea in stile afgano. Seconda colazione e cena in hotel.

Jiaohe dista pochi Km da Turfan e vi si trovano rovine di edifici in fango essiccato di epoca Tang. Da Jiaohe si prosegue con la visita della città fortificata di Gaochang, capitale degli Uiguri e dei cinesi Han e Tang. Si tratta di una antica città mercantile fondata nel I secolo d.C. che mantenne una grande importanza economica e culturale per circa 1500 anni e che venne distrutta per mano dei Mongoli. Poco distante si trova la necropoli di Astana, nelle cui sepolture sono state ritrovate antiche mummie in stato di perfetta conservazione.

8° giorno, TURFAN / URUMQI / KASHGAR
Prima colazione e completamento delle visite. Trasferimento all'aeroporto di Urumqi e partenza per Kashgar. Pasti liberi. Pernottamento.

Questa zona è sempre stata rigogliosa, anche in passato, a dispetto delle condizioni climatiche non favorevoli, grazie ad un ingegnoso sistema di irrigazione ideato dagli Uiguri e basato su una rete di canali sotterranei chiamati Qarez che portano nell'oasi da 2000 anni l'acqua delle nevi disciolte delle Montagne del Cielo. Ciò permise agli abitanti dell'oasi di praticare l'agricoltura fin dai tempi più antichi e fece di Turfan una delle più ricche stazioni carovaniere lungo la Via della Seta; ancora oggi Turfan è uno dei maggiori centri cinesi per la produzione di uva e vino. Vi si coltivano anche pesche e i meloni hami, particolarmente dolci. Qui la popolazione incomincia ad essere di predominanza Uigura ed oltre al cambiamento dei tratti somatici della gente si sentiranno odori diversi e diversi aromi nella cucina tradizionale.

9° giorno, KASHGAR (domenica)
Pensione completa. Intero giorno dedicato alla visita di Kashgar (Kashi per i cinesi), importante crocevia per le carovane sulla via della seta della quale parla con profusione Marco Polo quando vi transita alla fine del XIII secolo.

Oggi è domenica a Kashgar e fin dall'alba vi giungono i contadini e i pastori dei dintorni carichi delle più svariate mercanzie. Lo spettacolo del mercato domenicale è da non perdere non solo per il mercato in sé ma anche per l'atmosfera festosa che contamina tutta la città. Il centro urbano è circondato da una ricca zona agricola dove si coltivano grano, riso, mais ma soprattutto frutta, tra cui la famosa uva del Xinjiang. A differenza di altri centri di questa provincia, dove i cinesi Han sono ormai presenti in numero consistente, i 200.000 abitanti di Kashgar sono in grande maggioranza Uiguri ed appartenenti ad altre etnie come i Tajiki, i Kirghisi e gli Uzbeki. La città ha mantenuto quindi molti aspetti della cultura centrasiatica e della religione islamica. Il pittoresco bazar, al centro della città, è affollato di uomini dalle folte barbe, avvolti in cappotti di pelliccia e con lunghi stivali di pelle, e di donne, molte delle quali usano ancora coprirsi il volto con il velo scuro. La Moschea di Id Kah è assai diversa da quelle in stile cinese visibili a Pechino, Xi'an o Canton e richiama invece il gusto pakistano o afgano.
Il massimo esempio di architettura islamica a Kashgar è senza dubbio il mausoleo di Abakh Hoja, discendente del missionario musulmano Muhatum Ajam. La più famosa fra le oltre 70 tombe è quella di Ikparhan, nipote di Abakh Hoja e vedova del principe Yarkandi, conosciuta col nome cinese di Xiang Fei (Concubina Fragrante). Nel 1759 guidò una rivolta uigura contro l'imperatore dei Qing Qian Long, ma fu sconfitta e portata a Pechino come concubina. L'imperatore si innamorò perdutamente di lei, ma l'imperatrice madre Dowager, preoccupata per la stabilità mentale di suo figlio, ordinò alla bella concubina di suicidarsi. La leggenda vuole che il suo corpo riposi nel mausoleo.

10° giorno, KASHGAR / PASSO TORUGART / NARYN
Pensione completa con seconda colazione al sacco.
Partenza verso il Kyrghizistan attraverso la frontiera del passo Torugart (3.750 metri). Ricordiamo che le procedure di frontiera potrebbero richiedere delle attese. Incontro con la guida ed il veicolo Kyrghiso e partenza per Naryn attraversando i tipici paesaggi d'alta quota con i nomadi ed i loro pascoli. Nel pomeriggio visita di Tashi Rabat, antico caravanserraglio. Cena e pernottamento in tenda yurta con servizi in comune.

11° giorno, NARYN / LAGO SONG-KOL
Prima colazione e partenza per raggiungere uno dei luoghi più affascinanti del Kyrghizistan, il lago d'alta quota Song-Kol che significa "l'ultimo lago". (3.020 metri). Qui sarà possibile incontrare le comunità nomadi con il loro stile di vita tradizionale condividendo per pochi momenti la loro cultura atavica. Sistemazione in tenda yurta con servizi in comune. Pasti in tenda. Pernottamento.

12° giorno, LAGO SONG-KO L/KOCHKOR / LAGO ISSYK-KOL
Pensione completa. Visita del tipico villaggio di Kochkor e centro dell'artigianato kyrghiso. Proseguimento verso il lago Issyk-Kol (1.600m), che con i suoi 180 km di lunghezza e 60 km di larghezza è il secondo lago alpino più grande del mondo dopo il lago Titicaca in Sudamerica. Visita del semplice sito di Cholpon-Ata con alcune incisioni rupestri risalenti alla tarda età del bronzo (1500 a.C).

13° giorno, LAGO ISSYK-KOL / BISHKEK
Pensione completa. Partenza per Bishkek. Lungo il percorso visita delle rovine dell'antica città di Balasagun con il suo interessante minareto a pianta ottagonale dell'XI secolo e le stele funerarie chiamate balbal. Arrivo nella capitale del Kyrghizistan e giro orientativo nella città.

14° giorno, BISHKEK - partenza
Prima colazione ed in tempo utile trasferimento in aeroporto per la partenza.


Hotels previsti di categoria Standard

 

Documenti
Per effettuare questo viaggio occorre il passaporto valido per almeno sei mesi dalla data di inizio del viaggio. Inoltre occorre il visto preventivamenete ottenuto in Italia (tempo necessario circa 7 giorni lavorativi).

Contattaci per avere informazioni su questo viaggio

Se vuoi maggiori informazioni, compila questo modulo. Ti ricontatteremo quanto prima possibile.

captcha
 
Italian English Spanish